Menu

method 1

Gli stablimenti di nuova generazione possono essere più sostenibili? La "Fabbrica del futuro" apre i battenti a Chicago. Lo storico quartiere di Pullman non assisteva alla nuova apertura di uno stablimento da più di 30 anni.

Si tratta della nuova fabbrica di Method Products, azienda con sede a San Francisco impegnata nella produzione di prodotti atossici per la pulizia. La struttura è ben diversa da quella dell'acciaieria che un tempo occupava questi luoghi.

L'azienda presenta la novità come una vera e propria avanguardia per un futuro più pulito. È l'unico impianto di produzione di detersivi – ed uno dei pochi edifici presenti negli Usa – ad aver ottenuto la certificazione LEED Platinum per il suo design innovativo.

L'azienda è dotata di una turbina eolica che genera il 30% dell'energia necessaria per l'utilizzo degli impianti. Non mancano i pannelli solari che aiutano ad alimentare lo stablimento. Anche il tetto dell'edificio è ad alta efficienza energetica: sfrutta l'illuminazione naturale e permette di ridurre l'impiego di luce elettrica.

Il tetto fa in oltre da base a una vera e propria serra in grado di produrre 500 tonnellate di ortaggi freschi ogni anno. La serra verde aiuta nell'isolamento termico dello stablimento, riducendo i costi energetici. Si tratterebbe della più grande serra sul tetto del mondo.

Lo stablimento ha l'obiettivo di non inviare rifiuti in discarica e piani per il riciclo e per il compostaggio dei sottoprodotti. La sostenibilità dello stablimento probabilmente aiuterà a porre l'azienda in prima fila tra le realtà che sfruttano davvero l'energia rinnovabile e pulita per la propria produzione.

Non tutte le aziende posseggono il denaro necessario per investire sulle rinnovabili e sulle strutture necessarie per utilizzarle, come turbine eoliche e pannelli solari. Ma l'azienda di San Francisco ha voluto investire con una scommessa sia ambientale che economica.

method 2

method 4

method 3Del resto basta tenere conto di come i consumatori preferiscano le azieende che puntano davvero sulla sostenibilità. Un'analisi Nielsen del 2014 ha infatti rivelato che il 55% dei consumatori in 60 Paesi sarebbe disposto a pagare di più per prodotti e servizi offerti da aziende che si stiano impegnando davvero per ridurre il proprio impatto ambientale e sociale.

Marta Albè

Leggi anche:

Edilizia green: come sconfiggere la crisi con il risparmio energetico

7 idee innovative in edilizia per risparmiare energia e non inquinare

Bullitt Center: l'edificio per uffici più efficiente del mondo

Aggiungi commento

Le idee e le opinioni espresse dai lettori attraverso i commenti a non rappresentano in alcun modo l'opinione della redazione e dell'editore. Gli autori dei messaggi rispondono del loro contenuto.


Codice di sicurezza
Aggiorna

Chi siamo

Network